Montalcino (Siena)

Montalcino è una graziosissima cittadina medievale con strade strette e vicoli caratteristici. Attualmente famosa per i suoi vini tra i quali il più pregiato è il Brunello di Montalcino. Il nome della città deriva dalle parole latine mons (monte) e ilex (leccio), cioè "monte dei lecci".

Fra le tradizioni locali è da segnalare la Sagra del Tordo che si tiene nell'ultima domenica di ottobre e il Torneo di Apertura delle Cacce ogni mese di agosto.

Nel 2007, in località Poggio alle Mura, sono riemersi i resti fossili di una balena vissuta nella zona oltre quattro milioni di anni fa, in un periodo in cui gli attuali vigneti lasciavano il posto alle calde acque del mare tirrenico.

Moltissime le chiese presenti in questo borgo medievale toscano:

  • Duomo di Montalcino
  • Abbazia di Sant'Antimo
  • Badia Ardenga
  • Pieve dei Santi Biagio e Donato
  • Pieve dei Santi Filippo e Giacomo
  • Chiesa di San Michele
  • Convento dell'Osservanza
  • Chiesa dei Bianchi
  • Chiesa del Corpus Domini
  • Chiesa della Madonna del Soccorso
  • Chiesa di San Francesco
  • Chiesa di San Lorenzo in San Pietro
  • Chiesa di Sant'Agostino
  • Chiesa di Sant'Antonio abate
  • Chiesa di Sant'Egidio
  • Chiesa di Santa Croce
  • Chiesa di Santa Maria delle Grazie
  • Ex Ospedale di Santa Maria della Croce
  • Pieve di San Sigismondo a Poggio alle Mura
  • Chiesa della Madonna della Misericordia
  • Pieve di San Michele Arcangelo
  • Pieve di Santa Restituta
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena a Torrenieri
  • Oratorio della Compagnia di San Rocco
 
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner